Qualcuno ha detto: "...Plinio il Vecchio e Plinio il Giovane, capitati per caso da queste parti, conobbero la gioia per i loro palati dei salumi e di quant'altro la brava donna di casa sapeva offrire loro. A questo punto si accorsero che l'acqua, per mangiare quei cibi, era disdicevole, cercarono e trovarono con la loro esperienza il nettare chiamato ...vino.

Tra un bianco ed un rosso che giā gli Etruschi, nelle loro coppe, sapevano bere, scoprirono la gioia che regalava loro il cibo accompagnato da buone libagioni".

La nostra contemporaneitā pone l'attenzione usando il termine "enogastronomia", "cultura al sapere, al bere, al mangiare". Oggi l'enogastronomia č la base culturale della civiltā verso i cibi e l'abbinamento dei vini.

Il Grillo č Buoncantore, rispettando questa cultura, ne dā conferma nel quotidiano e in alcune delle sue iniziative.

Vi aspetto a banchettare...

Tiziana Tacchi

 

P.I. 02487110542